MADRE E FIGLIA

ROSA ROSSA

Il giorno che ho scoperto che alcuni tratti del mio carattere erano uguali a quelli di mia madre, mi sono indispettita. Non volevo essere piagnucolosa, lamentosa, o qualunque cosa mi facesse sentire vittima delle situazioni. Nell’inconsapevolezza di quel tempo, mi torturavo nascondendo tutto questo sotto il velo spesso della forza di volontà: se stavo male, facevo ugualmente ciò che era giusto fare. Mi sono creata in questo modo quello che, generalizzando, viene chiamato “carattere”: ero una donna di carattere, forte, alla quale potersi appoggiare in ogni occasione. Prima venivano tutti gli altri e poi arrivavo io. Organizzavo, preparavo, ascoltavo solo per sentirmi diversa dalla donna che mi aveva messa al mondo, senza nemmeno accorgermi che anche mia madre usava le stesse dinamiche, a modo suo. L’apparente diversità era che lei esprimeva il suo vittimismo in maniera plateale mentre io lo trattenevo dentro di me.

Quando mi sono accorta di avere parte del suo carattere? Iniziando a lavorare su me stessa: più comprendevo i miei disagi, più aumentava la comprensione nei suoi confronti. Ho iniziato facendomi raccontare come era stata la sua vita da bambina. Le ho chiesto di raccontarmi dei suoi genitori, così come lei li aveva vissuti, delle sue aspirazioni, dei sogni che aveva e che voleva realizzare. Mi sentivo madre io stessa, in quel momento, nel provare un affetto profondo mentre ascoltavo i suoi racconti, accorgendomi per la prima volta che non erano le orecchie ad ascoltare le sue parole, ma il cuore di una donna rivolto a un’altra donna.

E’ stato bello scoprire che avevo tratti del suo carattere creativo e fantasioso, della sua voglia di conoscere e viaggiare, leggere e imparare. Cambiando la mia visione è cambiato anche il nostro rapporto personale. Le sono grata di avermi portato in questa vita a vivere la straordinaria esperienza che sto vivendo, ogni giorno. Questo è il perdono, la chiave della vera felicità.

Grazie Licia: sono felice e orgogliosa di essere tua figlia.

2 pensieri su “MADRE E FIGLIA

  1. Buongiorno, ho avuto le stesse esperienze e dinamiche…. ed è stato MERAVIGLIOSAMENTE BELLE RISCOPRIRE LA MIA MAMMA !!!!! quanto tempo sprecato…….. quanto AMORE PROVO PER LEI !!! GRAZIE MAMMA…… GRAZIE VITA….. GRAZIE LUCIA !!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...