ALZARSI COL PIEDE SBAGLIATO

Bolla-sapone2

Hai mai notato come i primi pensieri del mattino siano i conduttori di tutta la tua intera giornata? Avrai certamente sentito il modo di dire “mi sono alzato con il piede sbagliato” o, comunque, ti sarà capitato di svegliarti di malumore. Ecco: ricorda proprio quel momento, quel mattino in cui ti sei alzato con il piede sbagliato. Com’è iniziata la giornata? E com’è proseguita? Quasi certamente alcune situazioni hanno preso la piega “sbagliata” a tal punto da farti irritare e mantenere quella sensazione fino a sera.

Ti scrivo cosa faccio quando mi succede di svegliarmi con il piede sbagliato.

Chiudo gli occhi e immagino di creare alcune bolle di sapone e di mettere al loro interno i pensieri che scelgo di lasciar andare. Quando il pensiero è all’interno, immagino di toccare la bolla di sapone con il dito e immagino di vederla sparire in un attimo. A ogni bolla che scoppietta dico “grazie” pronunciandolo sottovoce. In questo modo, anziché riempire la mia mente di malumore, la riempio di gratitudine.

Un uso consapevole della propria energia è sempre conveniente.

Accorgiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...