QUI E ORA

IMG_9285

Conosci te stesso era ciò che suggeriva  Socrate per divenire consapevole dei sentimenti nel momento stesso in cui essi si presentano. Colui che non riconosce le proprie emozioni arriva lungo rispetto ad esse e risponde all’attacco con un altro attacco, anziché fermarsi a riflettere su come poter gestire la situazione. Mi viene in mente un’antica leggenda giapponese dove si narra di un samurai bellicoso che un giorno sfidò il maestro Zen chiedendogli di spiegare i concetti di paradiso e inferno. Il monaco replicò alla sua richiesta con disprezzo: “Non sei che un rozzo e un villano: non posso perder tempo con gente come te!” Istantaneamente, sentendosi attaccato nel suo stesso onore, il samurai si infuriò a tal punto che sguainò la spada gridando: “Potrei ucciderti per quanto hai detto”
“Ecco, questo è l’inferno” replicò il monaco. Il samurai, rimanendo colpito dalle parole del maestro e riconoscendo che diceva la verità sulla collera che lo aveva invaso, mise la spada nella guaina e si calmò.
“Ecco, questo è il paradiso” disse allora il maestro Zen.
La prossima volta che ti senti attaccato, ricorda a te stesso che puoi scegliere se restare all’inferno o sperimentare il paradiso. C’è sempre un altro modo. A te la scelta. Accorgiti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...