image

Lo faccio dopo: tre parole che compongono la frase di un potenziale fallimento. Quando é stata l’ultima volta che le hai utilizzate? E cosa é successo successivamente? Mi é successo proprio stamattina: quando la sveglia ha suonato, l’ho spenta e mi sono girata dall’altra parte. Ho lasciato gli occhi chiusi, stesa nel letto, e ho riflettuto con attenzione su ciò che stavo scegliendo. E sai qual’é stata la spinta? L’aver scelto di metterci la faccia all’inizio dell’anno, quando mi son presa pubblicamente l’impegno di pubblicare quotidianamente un post. A quel punto mi sono alzata dal letto, ho comunicato la malavoglia alla mia compagna di stanza in questo momento tuo con me -insieme ad altre sei donne meravigliose- a Pantelleria dove sto tenendo un corso Al Femminile, ho indossato un pareo e sono uscita a scrivere. La meraviglia della brezza marina, il sole che sta sorgendo e riflette i suoi raggi sul Lago Specchio di Venere hanno spazzato via tutto quanto, lasciando solo la voglia di meditare e scrivere.

image

Per questo ringrazio tutti voi per essere stati da stimolo al mio “lo faccio dopo”, ringrazio questa isola selvaggia e accogliente e ringrazio me stessa per la determinazione. Oggi, ancor di più, voglio accorgermi!

2 thoughts on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...