IO SONO RESPONSABILE DI CIO’ CHE VEDO

IMG_9628

Attribuire la colpa ad altri per ciò che ti accade o ti è accaduto è come scavare dentro una ferita. Ciò che fa la differenza è usare la circostanza problematica come sprone per progredire. Una persona o un’intera comunità che ha successo è quella capace di gestire le difficoltà e i fallimenti.
La maggior parte delle persone è ansiosa di migliorare la propria condizione, ma non è disposta a migliorare innanzitutto sé stessa partendo da un gradino fondamentale: divenire responsabile della propria esistenza. Non ci può essere prosperità e felicità se continui a mantenere viva una parte di te con le solite vecchie abitudini. E inserirne di nuove richiede innanzitutto la volontà di farlo, seguita da una dose massiccia di determinazione e forza.
In fondo, se aspetti che siano gli altri a cambiare la tua vita, l’attesa potrebbe essere molto lunga. Puoi cominciare riflettendo su questa frase, presa a prestito da Un Corso in Miracoli, e lasciarla decantare dentro di te: “Io sono responsabile di ciò che vedo. Scelgo le sensazioni di cui faccio esperienza e decido l’obiettivo che voglio raggiungere. E ogni cosa che sembra accadermi la chiedo, e ricevo secondo ciò che ho chiesto”
Accorgiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...