SE VUOI QUALCOSA DI DIVERSO, FAI QUALCOSA DI DIVERSO

IMG_9630

Ebbene sì: a volte anche tu, come me, te la racconti. In poche parole ti fai piacere situazioni che, in realtà, non ti piacciono affatto o utilizzi modi infelici per ottenere ciò che vuoi. Mi spiego meglio. Sin da piccola ho utilizzato la malattia per attirare l’attenzione: labbra blu e perdita dei sensi fino a circa 3 anni, sangue dal naso successivamente e infine allergia con asma bronchiale. Funzionava alla grande! Avevo per me tutte le attenzioni degli adulti di famiglia e in particolare quella che desideravo di più: le cure di mia sorella maggiore. Per questo ho continuato da adolescente e poi adulta a usare la malattia come modalità per smuovere le attenzioni altrui. Negavo il problema: mancanza di amore per me stessa. E cercavo la soluzione dove non poteva essere trovata: nel corpo anziché nella mente. Mettevo da parte la verità a vantaggio del riconoscimento: volevo avere ragione anziché essere felice. Tuttavia per cambiare il risultato ho dovuto fare qualcosa di diverso: riconoscere che qualunque area malata della mia vita era una richiesta d’aiuto o di amore alla quale potevo rispondere solo aprendo gli occhi. Con fatica e tanta determinazione ho iniziato a coltivare qualcosa di diverso per me sviluppando un atteggiamento più consapevole ed ho capito che la guarigione passa attraverso l’accorgermi e domandarmi come posso fare per migliorare, che imparo sempre ciò che insegno, che il perdono è potere e che ciò che faccio agli altri lo faccio a me stessa. In questo modo è iniziata l’apertura verso la spiritualità: guardando in maniera oggettiva la vita e riconoscendo il potere di poter scegliere e decidere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...