E’ SOLO DANDO CHE SI RICEVE

IMG_8979

E’ complicato attrarre a noi la prosperità se ci consideriamo individui poveri e in questo periodo storico dove le informazioni arrivano con facilità, c’è nell’aria desolazione, disperazione, paura e povertà.  Circondati da così tanti pensieri e immagini di scarsità, risulta complicato concentrarsi sull’abbondanza. Come fare, dunque? La cosa più immediata è concentrare l’attenzione su se stessi iniziando dal nostro mondo personale:

  • Pensa ai doni che hai ricevuto, fanne un elenco
  • Se c’è un problema, pensa ad esso come a un’opportunità di crescita trovando soluzioni
  • Fai spazio nella tua vita utilizzando la legge del vuoto, gettando via le cose rotte e regalando quelle che non sono più utili per te.

I pensieri che emani sottoforma di convinzioni ed esperienze passate, in un modo o nell’altro, ti ritornano indietro.  Occorre che tu prenda atto del principio della prosperità secondo cui devi dare per ottenere. San Francesco diceva: “E’ solo dando che si riceve”.

Aspettati il meglio dalla vita e prendi in considerazione il “dono della decima”: donare il 10% dei tuoi introiti ti pone in sintonia con la legge universale della circolazione. Alcuni potranno ritenerla antiquata. Allo stesso modo donare il 10% di quello che guadagni dimostra che l’universo è un luogo di abbondanza e per questo, come segno di riconoscenza di ciò che hai ricevuto, lo restituisci alla fonte.

Sono nata in una famiglia dove il cibo non è mai mancato, almeno per quel che mi riguarda. I miei genitori e i miei fratelli, invece, hanno fatto questa esperienza ma, nonostante tutto, ricordo mia madre andare in cortile e prendere i bambini che avevano meno di noi e lavarli, sfamarli e riportarli alle loro case.

Spesso la gente ha un atteggiamento bizzarro nei confronti del denaro: è pronta a dichiarare che non è importante ma dedicano l’intera esistenza per ottenerlo. E’ bene iniziare ad ammettere che il denaro è importante, che è fondamentale per condurre una buona vita e che è straordinario se usato correttamente. L’abbondanza e il denaro reagiscono all’atteggiamento che abbiamo nei loro confronti. Comincia subito pensando in termini di prosperità, scrivendo in termini di prosperità, donando la decima di ciò che ricevi a chi ha meno di te. In questa maniera la sostanza invisibile che costituisce l’universo e i tuoi pensieri di abbondanza cooperano per generare un mondo più prospero, partendo dal tuo. Accorgiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...