LA RESPONSABILITA’ DI VEDERE

IMG_9628

Quando ho scoperto di avere una piccola vittima dentro di me che si esprimeva ogniqualvolta desiderata affetto e attenzione, sono rimasta sbalordita. Com’era possibile? Io, una donna forte e indipendente pronta a sostenere tutto e tutti e a battersi per le ingiustizie come potevo usare il vittimismo per ricevere attenzioni? E solo quando ho iniziato ad accettare questa parte di me, ho compreso la dinamica: dovevo sostituire il vittimismo con l’assunzione di responsabilità.
Il risveglio del proprio potere personale è fatto di scelte e decisioni e questo comporta trasformare la nostra parte che mal utilizziamo in qualcosa di più conveniente. Siamo rallentati e impediti nel camminare quando trasciniamo pesi morti. Ogni cosa in questo mondo ha il suo ciclo di vita: nasce, cresce, si sviluppa fino alla sua massima potenza e poi muore. Se consideri la tua vita come un albero, tagliare i rami secchi è necessario per il suo sviluppo. Sono grata al mio vittimismo poiché mi ha permesso di trovare un altro modo per vivere la vita ed ora, ogni volta che si affaccia con vigore, lo accolgo e ringraziando gli permetto di scegliere un’altra strada.
Se permettiamo che qualcuno o qualcosa influenzi in qualche modo la nostra esistenza, gli permettiamo di toglierci il potere e la pace interiore. La forza è dentro di noi, nel nostro cuore e nella mente Una. Segui la tua verità. Non hai bisogno di riconoscimenti o conferme esterne per avere valore. E’ un tuo diritto di nascita e niente e nessuno te lo può togliere … a meno che tu non gli dia il permesso. Accorgiti!

Annunci

One thought on “LA RESPONSABILITA’ DI VEDERE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...