SCEGLIERE DI ESSERE LIBERO

IMG_9728Se non si comprende a fondo il significato di libertà e non si cerca nella giusta direzione, esso diventa una forma di schiavitù. Quando qualcuno sostiene di “voler essere libero” in realtà sta cercando di fuggire da qualche aspetto di se stesso. Voglia di evasione, cercare di andare lontano dalle situazioni è fuga dalle responsabilità. Fermo restando che se una situazione mette in pericolo la vita o la salute fisica e mentale è meglio prenderne le distanze, in tutte le altre la cosa migliore è fermarsi un attimo e capire cosa sta accadendo, anziché preparare il fardello e allontanarsi. Il motivo è molto semplice: se non risolvi la questione in atto, tenderai a replicarla in un’altra situazione. Solo in apparenza e solo all’inizio di una nuova relazione (uso la parola relazione per intendere ogni condizione con la quale ci confrontiamo) sembra esserci il sollievo di aver lasciato da parte ciò che non ti piaceva più o ti faceva soffrire. In realtà il “fardello” è ancora con te anche se credi di averlo lasciato da un’altra parte.

Ricordo la mia separazione e la sofferenza iniziale. Supportata da una brava coach che mi ha aiutata a vedere la situazione da un altro punto di vista, ho sviluppato la volontà di guardare la luna e non il dito che la indicava. C’e voluto tempo per comprende che quanto stava accadendo era ciò che avevo intimamente chiesto. L’assunzione di responsabilità è uno dei concetti più complicati di cui fare esperienza ed è strettamente connesso alla  “libertà”. A quei tempi credevo ancora nella “colpa” e che la sofferenza fosse qualcosa che arriva attraverso il comportamento altrui.

Con pazienza ho consapevolizzato che la sofferenza è l’altra faccia della gioia e crea dei vuoti che possiamo riempire con tutto ciò che vogliamo. Kahlil Gibran, nel suo libro Il Profeta, scrive che il dolore che proviamo è la rottura del guscio che teneva intrappolata la nostra comprensione delle cose, e invita a guardare il dolore con lo stesso senso di meraviglia che si prova per un’esperienza preziosa di vita: se si riesce a fare questo la serenità nei confronti delle nostre emozioni è garantita poiché si guardano da un altro punto di vista. Per arrivare a tutto ciò ci vuole un cammino che puoi solo scegliere e decidere di percorrere e che ti porta a vedere ogni forma malata della tua vita come il veicolo della guarigione.

Per arrivare a tutto ciò facendolo diventare esperienza di vita, ci vuole il coraggio di sperimentare. A questo proposito ti propongo un punto di vista che, se vuoi, puoi sfruttare. La prossima volta che ti troverai a vivere un momento di disagio, considera che potrebbe essere stato scelto a un livello più alto del tuo essere, della tua comprensione attuale, per permetterti di crescere, comprendere, capire. Ecco, proprio in questa scelta e decisione c’è la tua libertà.  D’altronde senza un po’ di sforzo non impareremmo nulla sulla vita. Accorgiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...