IL PROFUMO DI UNA ROSA

Divenire consapevoli comprende una parte teorica e una pratica. Se le due parti non fluiscono in armonia, non c’è l’esperienza della consapevolezza.

Prova a immaginare il profumo di una rosa: immagina di osservarne il colore, immagina di poter toccare i suoi petali e avvicinando il tuo naso ad essa, di sentirne il profumo. Hai sentito il profumo o lo hai solo immaginato ricordando l’ultima rosa che hai annusato?

Far zittire le emozioni cercando di schiacciarle profondamente dentro di noi, relegandole in un angolo della mente non impedisce all’emozione stessa di manifestarsi. Lo farà, eccome se lo farà, in ogni modo possibile: è la sua natura mostrarsi ed è utile prenderne coscienza.

IMG_0878

Molti di noi hanno imparato a zittire i sensi sottili chiudendoli in cassetti profondi della memoria. Hanno paura di soffrire, di ridere, piangere: di esistere. Indossano maschere che soffocano preziosi spunti per raggiungere obiettivi, avere relazioni sincere e felici, essere ricchi e prosperi, in salute e vitali. In poche parole: hanno smesso di vivere pur continuando a respirare.

Oggi concediti il tempo necessario per prendere nota mentalmente di ciò che il tuo corpo fisico percepisce per comprendere l’origine delle tue emozioni e delle infinite sensazioni che sperimenti. Stai per scoprire un luogo immensamente straordinario, come una plancia di comando dove tu scegli e decidi, dove ogni cosa è possibile. 

Sei un’anima che ha scelto di vestire un corpo con il quale fare esperienza della vita, e non viceversa. Se parti da questa visione e pian piano la fai tua, tutto sarà più semplice e meraviglioso. Accorgiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...