CAMMINA CHE TI PASSA

In alcune occasioni sembra che essere superattivi avendo una marea di cose da fare possa corrispondere alla concezione dell’individuo di successo. L’idea di divenire più calmi, affettuosi e riflessivi a volte viene paragonata all’apatia. In realtà saper gestire con moderazione entrambe le situazioni calibrandole tra loro a seconda delle necessità, corrisponde a vivere una vita più consapevole.

Da come una persona cammina durante le sessioni di  walkingcoaching, comprendo molte cose: c’è chi ha voglia di concludere la walking frettolosamente e chi si sofferma più volte sul sentiero perdendosi nel paesaggio. In quella circostanza modellare il passo dell’interlocutore significa consolidare il suo atteggiamento, che già ben conosce. La mia funzione in quel contesto è  portare la persona a trovare un modo di camminare differente da quello abituale, così da inserire un “ingrediente” diverso che porterà a riflessioni diverse.

Fare le stesse cose, porta risultati che già conosci. Se vuoi modificare il risultato, devi modificare la porta d’ingresso a quel risultato. Se, per esempio, durante una conversazione sei incline a interrompere ripetutamente il tuo interlocutore, sorprenditi diventando una persona più rilassata e mettiti in una condizione d’ascolto.

Impara a vivere nel tempo presente. John Lennon ha detto che la vita accade quando siamo presi a fare altri progetti. Concentrare la propria attenzione sul momento presente può sciogliere l’ansia che spesso proviamo nel farci coinvolgere in un futuro che ancora tutto da costruire o la paura che il passato ci possa rincorrere. Si può rimanere stupiti dalla facilità con cui i problemi attuali trovino un loro ordine.

Domandatevi: “Questa cosa avrà importanza tra un anno?” Rispondendo a questa domanda mi sono accorta di aver dato importanza a cose che non meritavano così tanta attenzione. L’energia che in passato mettevi nell’arrabbiarti o nel lasciarti sopraffare dalle situazioni, la puoi dedicare alla tua professione, alla famiglia, alle relazioni.

Concediti di essere annoiato fino al punto di non temere i momenti di libertà. Mi ricordo che in passato quando sentivo il bisogno di non fare nulla, mi assaliva il senso di colpa. Potevo concedermi un’ora di noia assoluta, dopodiché trovare qualcosa da fare era la sola priorità. Sono cambiate molte cose da allora: la mia vita è più serena e un letto disfatto non mi impedisce di prendere la bicicletta e andare a farmi un giro.

-e nel bicchiere dove credevadi essersi persa,ritrovò sé stessa e imparò a nuotare.jpg

Spesso il mondo non è come vorresti che fosse.  Quando qualcuno accanto a noi ci disapprova o quando credevamo in un successo ma la situazione improvvisamente cambia, riconoscere dentro di sé che le cose stanno andando effettivamente così anziché reagire automaticamente in maniera emotiva innescando il lamento, può aiutare a trovare diverse soluzioni. Sii grato quando le cose vanno al meglio e gentile quando cambiano diventando più complicate. Molti si ricordano di ringraziare solo quando accade qualcosa di bello, ma l’essere grati per un problema da risolvere è più complicato. Nulla ci viene mai dato a caso e trovare il risvolto positivo in ogni situazione aiuta ad aumentare il nostro potere personale e a convivere pacificamente con le nostre emozioni.

La parola chiave di oggi è “Cambia prospettiva” che significa accorgiti di come normalmente reagisci a uno stimolo esterno e modifica la risposta. Scrivi un biglietto e appiccicalo per casa o in ufficio, così da ricordarlo durante la giornata perché l’amnesia è sempre vigile e attenta, soprattutto quando si tratta di fare cose differenti dalla normale routine. E, se ti va, condividi con me scrivendomi i tuoi risultati. Accorgiti!

Lucia Merico |SpiritualCoach|LifeCoach|AlFemminile

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...