OSTACOLI MI FATE UN BAFFO!

Il fatto è che molti di noi pensano che la mente sia scissa dalla materia.  Questo innesca la credenza che i pensieri possano essere nascosti e privati della loro forza. Per esempio, se non dico quella determinata cosa, nessuno la saprà mai: una convinzione di questo genere permette di pensare in un modo e agire in un altro, causa scatenante nella maggior parte dei casi della sofferenza.

NON ATTIRIAMOQUELLO CHEVOGLIAMOMA CIO' CHE SIAMO.jpg

Se la mente pensante e l’azione non sono allineate, il risultato che avremo da questo disallineamento sarà quello di trovarci continuamente di fronte a una domanda alla quale diventa difficile rispondere: “Perché non riesco a impormi di fare questo oppure di ottenere quello?”.

Se il pensiero e la volontà non sono in accordo con ciò che è il nostro obiettivo, il risultato che si otterrà sarà la frustrazione di “non farcela”. Non attraiamo quello che vogliamo, bensì quello che siamo. Il raggiungimento di un obiettivo ha luogo perché, some persone, incarniamo la capacità di raggiungere qualunque obiettivo; in altre parole, non “otteniamo” il successo ma lo diventiamo, a dimostrazione che non esiste un divario tra mente e materia.

Nel gioco dell’attrazione, i pensieri nobili rendono nobile una persona mentre i pensieri negativi fanno di lei un essere infelice. Per un individuo schiacciato dalla negatività, il mondo sembra fatto di confusione, paura e motivi per cui lamentarsi. Quando questo genere di pensieri viene ridotto, il mondo risponde con dolcezza predisponendosi per aiutarci. Non attraiamo solo ciò che ci piace, ma anche quello che temiamo di più. 

  • Armati di carta e penna e scrivi un obiettivo che vuoi raggiungere a breve termine
  • Con gli occhi chiusi o aperti, come tu preferisci, immagina di aver raggiunto il tuo obiettivo inserendo nell’immagine quanti più elementi ti è possibile: Quali emozioni provi in quel momento? In quale luogo sei? Chi c’è intorno a te? Com’è il meteo? E tu quale abito indossi? Con chi celebri il tuo successo? Eccetera …
  • Prendi un foglio  e metti nero su bianco descrivendo l’intera situazione
  • Appendi il foglio in un posto dove lo puoi vedere spesso e leggilo più volte al giorno o portalo con te come promemoria

Ora arriva la parte fondamentale: smascherare gli ostacoli inconsci e profondi che credi possano impedire la realizzazione del tuo obiettivo.

  • Con gli occhi chiusi o aperti, come tu preferisci, immagina di percorrere l’itinerario che ti porta verso il tuo obiettivo. Sii realistico e non temere ciò che si scatena dentro di te: lo scopo è quello di accorgerti di chi o cosa tu credi possa ostacolare il raggiungimento del tuo obiettivo. Ogni impedimento è prezioso poiché appartiene al tuo credo, e ora tu sai che può essere cambiato.
  • Apri gli occhi e metti nero su bianco sottoforma di elenco ciò che hai immaginato
  • Trasforma ogni passaggio rendendolo positivo e funzionale per il tuo scopo. Per esempio se hai scritto: “Non avrò mai i soldi sufficienti per intraprendere la mia attività”, trasformalo in “Ogni genere di abbondanza e sostegno arriva nella mia vita sottoforma di denaro e aiuto affinché io possa intraprendere la mia attività”. Continua fino a che non avrai completato l’elenco
  • Per ogni ostacolo trasformato in opportunità, trova ora un’azione da compiere, scrivila e portala a termine

In questo esercizio la parte fondamentale è fare chiarezza sugli ostacoli che credi possano impedire la realizzazione del tuo obiettivo, trovarne il senso positivo e compiere un’azione. Non avere fretta di compiere questo passaggio così importante: la tua parola chiave sarà “accorgiti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...