MAESTRA SPIRITUALE

C’è una questione che dev’essere chiarita: sei madre perché sei nata donna a prescindere se hai partorito un figlio oppure no. Avere un utero ti rende materna nel senso più ampio del termine, nutrice del mondo non solo di cibo, soprattutto capace di insegnare l’amore, mostrando rispetto per te stessa e per il mondo circostante.

Se una donna viene istruita con questi valori, sarà capace di istruire e contaminare le persone piccole e grandi, uomini e donne con le quali entrerà in contatto. In sostanza la «cura materna» è data da donne e uomini che hanno imparato a reggersi sulle proprie gambe, capaci di rendere inutile appoggiarsi a qualcuno.

Ogni persona appartiene solo a sé stessa. Un uomo e una donna si uniscono per generare una nuova vita che non è proprietà privata da controllare o alla quale imporre qualcosa, ma un essere senziente da aiutare nel trovare i suoi ritmi, i suoi talenti e le sue abilità.

Ogni adulto che ha imparato il significato di amore nella sua più ampia espressione, può diventare un esempio, un luogo dove l’espressione del rispetto conferisce una maggior serenità interiore. È questa la funzione della maternità.

Donne e uomini di qualunque età devono insegnare alle generazioni future ad essere liberi di decidere con intelligenza della loro vita, a manifestare i loro successi, e per farlo devono essi stessi diventare persone più libere, cominciando proprio dalla conoscenza di sé.

Se il rapporto tra madri e figli torna ad essere il rapporto tra una nuova anima in terra e la sua prima maestra spirituale, anche i bambini – maschi o femmine – quando cresceranno, sapranno che non c’è nobiltà più grande che vivere mostrando compassione per ogni creatura vivente, e rifuggire con ogni più piccola parte di noi dalle forze della paura e dalla durezza di cuore in ogni sua forma.

Essere donna è essere madre

Dobbiamo ricordare la natura sacra del nostro io divino. Siamo figlie della storia e possiamo diventare madri di un mondo nuovo: riconoscerlo è ritrovare il nostro potere che possiamo rivendicare, in nome dell’amore.

http://www.spiritualcoach.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...