IGNORANZA O CONOSCENZA?

IMG_9499

Vivi in un tempo e momento dove l’ignoranza può essere facilmente rimpiazzata dalla conoscenza, in ogni direzione della tua vita. Ci sono infiniti modi per migliorare la tua esistenza, tutti a portata di libro, corso, internet.  Se vuoi davvero, c’è sempre un modo. Se non vuoi davvero, trovi sempre la maniera per raccontartela. Svegliati e accorgiti!

UN PATTO IMPORTANTE

IMG_9657

Nel cuore della saggezza Tolteca c’è l’idea che il mondo, la “realtà”, sia un sogno collettivo. La parola che viene utilizzata per definire questa nebbia di percezione è “mitote”, che è simile alla termine indù che definisce “illusione”, cioè “maya”. Questo sogno è uguale a quelli che si fanno la notte, quando dormiamo, salvo il fatto che le sue regole e le sue abitudini di comprensione e di comportamento gli permettono di apparire più reali.

Ognuno di noi nasce in un sogno già pronto che comprende la lingua, la cultura, la religione e la famiglia. Troppo difficile da contrastare, ne acconsentiamo di seguirne le regole. Per sopravvivergli come meglio possiamo, stringiamo patti invisibili con gli altri: con la società, la famiglia, Dio. Ma i patti più importanti sono quelli che prendiamo con noi stessi. Alcuno di essi ci recano benefici, mentre altri ci fanno soffrire. Rimaniamo legati a loro perché crediamo che senza di essi saremo in un qualche modo sminuiti.

Cambiare questi patti è il modo per ricominciare vivere e il primo che dobbiamo mantenere con noi stessi è di essere impeccabili rispetto alle parole che pronunciamo. E per questo non intendo solo il fatto di mantenere la parola data, gli impegni presi, ma soprattutto il rendersi conto di ciò che diciamo, sia quando parliamo al mondo esterno, sia quando lo facciamo a noi stessi.

Il linguaggio che utilizzi determina la persona che sei e il mondo in cui vivi. Le parole che pronunci sono creative, vale a dire che puoi usare le tue parole per creare rabbia o gelosia, serenità e guarigione. Le parole sono come semi che si diffondono nel mondo e ritornano a te sottoforma di realtà completa e compiuta. Con le parole puoi innalzare o distruggere: a te la scelta.

Sii attento oggi alle parole che scegli per descriverti, per descrivere la vita, gli altri, il mondo poiché potrai innalzare o distruggere la tua energia. Accorgiti!

LA FEDE E’ IL POTERE CONTRO CUI LA PAURA NON REGGE!

faith

In passato ho creduto che la spiritualità e il benessere fossero distanti tra loro. Quando qualcuno parlava di spirito doveva staccarsi dalla conquista delle cose materiali e unirsi all’etica e ai valori sociali: essere buoni con gli altri, modesti, umili, più simili a dei tappetini da calpestare. Crescendo ho compreso alcune condizioni importanti: il mio credo limitava fortemente la relazione con Dio e il mio sviluppo personale. C’è un immenso potere nell’Universo, lo stesso che avvolge e permea ogni cellula di ogni essere vivente. E’ un potere che spazza via la sconfitta e aiuta a superare qualsiasi situazione complicata.
La fede è il potere contro cui la paura non regge. Giorno dopo giorno, a mano a mano che colmiamo la nostra mente di fede, non rimarrà più spazio per la paura. Questa è un’informazione importante e da ricordare per tutti coloro che vogliono vivere una vita piena, ricca di ogni benessere compreso quello materiale. Essere padroni della propria mente, conoscere se stessi e avere fede automaticamente spazza via ogni paura. E’ davvero possibile ottenere ogni cosa quando si ha la fede.
Accorgiti!
(riflessioni leggendo il libro di Normal Vincent Peale “Come acquistare fiducia e avere successo”)