LUMINOSO PRESENTE

Ci sono venti impetuosi da affrontare e montagne alte da scalare.  E poi il freddo dell’incomprensione e il caldo torrido della rabbia.

E’ tortuosa, a volte, la strada per tornare verso casa. Ma in quel viaggio che sembra non finire mai, c’è un’oasi di quiete dove rigenerarti, nutrire la tua anima per poi ricominciare. Tutto questo per un unico scopo: conoscere te stessa!

Ne vale la pena, te lo posso garantire. Perché quando camminare in direzione della tua anima diventa un’abitudine, il passato è un amico prezioso.

E tu, ferma nel tuo luminoso presente, puoi accoglierlo, dargli nuovo lustro per un futuro che sa di libertà.

Accorgiti.i-accept-the-great-adventure-of-being-me

Annunci

DIRE LA VERITA’

Forse non sai, o forse sì, che i bambini sono molto intuitivi: leggono spesso nella mente degli adulti e sono in grado di vedere l’alone intorno alle persone chiamato aura. Quando sono molto piccoli, a volte rimangono incantati a guardarti, come se avessero visto qualcosa di meraviglioso e, da più grandicelli, ti riferiscono che lo zio è arrabbiato con la zia e vorrebbe strangolarla.

Molto spesso in queste occasioni viene detto loro che sono troppo fantasiosi, di smettere, che non è vero niente, e tutto perché gli adulti coinvolti ha perso la capacità di vedere: hanno perso il loro intuito. E così che molti di noi faticano a immaginare, ad andare oltre il conosciuto, di credere che ci possa essere un mondo diverso da quello che vivono.  Hanno imparato a trarre un’unica conclusione: “Se dico la verità verro punito/a”.  Hanno imparato nel corso degli anni, a mentire per salvare la faccia, per non essere punito/a o, in alternativa, a non esprimere ciò che vede e intuisce.

IMG_0897

E’ piuttosto complicato che una relazione si sviluppi in modo limpido quando la capacità di esprimersi sinceramente è stata in qualche modo tarpata, e diventa di conseguenza altrettanto complicato porre rimedio ai problemi che possono sorgere all’interno di una relazione: il timore, a volte il terrore di dire la verità è paralizzante.

Se ti è capitato di essere in una situazione in cui hai avuto difficoltà a esprimere i tuoi pensieri, o se vuoi cominciare a rinnovare la tua relazione, qualunque essa sia, puoi iniziare da alcune affermazioni. Ti suggerisco di leggere quelle che ti propongo e di ripeterle con gli occhi chiusi, sentendo come vibrano le parole dentro di te. Se ci fosse qualche nota stonata, riscrivile dando un senso che sia solo tuo e che possa generare un sentimento positivo quando ne pronunci le parole.

“Manifesto i miei sentimenti senza sentirmi in pericolo”

“Quando dico la verità sono apprezzato/a”

“Dire la verità ha un beneficio per me e per gli altri”

“Sono al sicuro ogni volta che dico la verità”

Che ci piaccia o no la mente umana ha il potere della telepatia: ciò che non comunichiamo a parole viene ugualmente percepito dai nostri gesti o da quella comunicazione che va oltre e che arriva dritta all’anima. Tutto ciò che tentiamo di reprimere, oltre che farci sentire in un qualche modo colpevoli, avrà un effetto dannoso per il nostro corpo, poiché vivrà dolorosamente ogni tentativo di trattenere la comunicazione. In secondo luogo la persone di fronte a noi vivrà in maniera confusa la comunicazione: il suo intuito percepirà in un modo mentre le parole raccontano tutt’altro, tutto a svantaggio della relazione. E per finire, la verità salterà fuori comunque: ma a quel punto potrebbe essere troppo tardi poiché la sfiducia e la rabbia potrebbero essere così forti da compromettere la relazione.

La verità lavora per noi, la verità guarisce. Accorgiti.

LOVE

IMG_0642.PNG

Siamo esseri spirituali e potenti anche se a volte non ne siamo consapevoli. Ci è data la capacità di influire sul mondo con il nostro amore, le preghiere, la compassione e la gentilezza. Più diamo, più riceviamo: è una legge Universale.

Dedica questa giornata alla gentilezza e ricorda a te stesso/a più che puoi che sei un essere pieno di amore. Fai tutto ciò che è in tuo potere per influire positivamente sul mondo e sulle persone intorno a te.  Accorgiti.

A.I.C.izzati

E’ complicato risolvere un problema quando ti relazioni solo con una parte di te stesso/a. Intendo dire che spesso non andiamo sufficientemente a fondo per comprendere cosa sta accadendo veramente. La legge dello specchio o, per dirla in maniera semplice, come vedrai l’altro/a, così vedrai te stesso/a, è conosciuta da moltissime persone che ne parlano ampiamente. Il fatto rilevante è che pochi la praticano, e questo genera confusione e sofferenza.

La formula vincente a volte è: – teoria + pratica. Un A.I.C. (Alza Il Culo) ben fatto è sicuramente meglio di qualunque discorso elaborato e contorto che porta solo ulteriore confusione dove c’è invece bisogno di chiarezza.

Dedica questa giornata ad alzare il culo, a mettere in pratica, a dire e fare ciò che hai detto. Altrimenti, zitto/a!  E non suggerire agli altri ciò che tu stesso/a non metti in pratica: ti incasineresti ancor di più. Accorgiti!

IMG_0475 (2)

CURATI DI TE

Prendersi cura di sé stessi significa considerare di avere a disposizione infiniti  futuri possibili,  tanti quanto la mente è in grado di immaginare. Sono porte che scegli e decidi con cura prima di aprirle ed è proprio questa la tua sola e unica libertà.

Il futuro perfetto è quello che scegli ora e il risultato perfetto è quello che ottieni in funzione della scelta che hai fatto. Mai casuale, è come un seme che deponi nella terra e ti prendi cura della sua crescita. La varietà di semi tra i quali puoi scegliere è infinita e sceglierai proprio quello che ti porterà nel mondo che desideri fortemente esplorare. A volte è un mondo di piacere e gioia, altre volte di paure e difficoltà. In entrambe i casi ricordati sempre chi ha scelto il seme, chi lo ha piantato e curato facendolo crescere. Solo così potrai scegliere nuovamente.

IMG_0104

Puoi usare questa metafora e renderla un A.I.C. (Alza Il Culo) qualora desiderassi aumentare la tua attenzione consapevole. Prendi un vaso di terracotta di piccole dimensioni, un’etichetta e scrivi il sentimento che vuoi sviluppare: amore, gioia, abbondanza, ricchezza, felicità, salute, l’obiettivo che vuoi raggiungere etc etc. Riempilo di terra e pianta alcuni semi prendendoti cura di loro fino a che non avranno raggiunto l’altezza di circa una spanna della tua mano. Considerato che una volta cresciuti li dovrai cucinare, ti suggerisco di acquistare semi  di verdure dalle foglie commestibili: io, generalmente, uso i semi di carota. Sii attento nel  non sottovalutare questo rituale poiché tutti i passaggi portano a un risultato: una crescita forte e rigogliosa o debole e carente. E i risultati ti indicano sempre la strada che stai percorrendo. Accorgiti.

ASCOLTA

Trecentosessantacinque pagine bianche sulle quali scrivere è l’opportunità che oggi ti viene data e, forse, ti sei già portato avanti con il programma compilando elenchi di cosa vuoi realizzare nel nuovo anno. In ogni caso ricorda che nulla potrà mai essere raggiunto senza un passo accanto all’altro. E un primo passo importante è imparare ad ascoltare. E’ dall’ascolto che ti arrivano informazioni preziose e insegnamenti utili.

IMG_0076

Fermati e ascolta:  il tuo partner, i tuoi figli, i clienti, quelli che ne sanno più di te, gli esperti, della buona musica. Ascolta il tuo Sé, quella parte che hai provveduto a far tacere e che ha molto da dire. Nessuno parlerà mai così male di te o a te come tu lo fai: “Non sono capace – Non ci riuscirò mai – Sono proprio una stupida – Non valgo niente” . Dove vuoi andare con pensieri simili? Ascolta, fermati e riorganizza i tuoi pensieri: puoi farlo se lo scegli.  A cosa serve l’elenco dei buoni propositi se non ti ascolti? Accorgiti!

UN CAFFE’ INSIEME

Ciascuno di noi possiede potenzialità che a volte nemmeno riesce a intuire. Siamo naturalmente dotati di energia libera e bambina che con la crescita provvediamo a rinchiudere in false considerazioni di noi stessi e del mondo circostante, e da adulti abbiamo paura di questa stessa energia perché potrebbe renderci ridicoli, poco credibili o troppo fantasiosi. Dimentichiamo di essere un ago della bilancia per la nostra vita e per la vita delle persone intorno a noi: meglio dimenticare una così grande responsabilità.

In molti ricordano cosa realmente sono e il loro scopo in questa vita, compiendo lo sforzo di far tornare funzionante quella vitalità rimasta rinchiusa e cominciano a migliorare la loro quotidianità. Passo dopo passo, attraversano porte chiuse dal tempo e dalla loro stessa volontà, facendo risplendere di Luce il loro cammino. Alcuni li seguono e imparano come e cosa fare per intraprendere nuove strade. Le qualità che apprendono restano per la vita come eredità naturali, lanterne sempre accese alle quali fare riferimento nei momenti bui.  Altri rimangono a guardare, nella speranza che qualcosa o qualcuno possa prenderle il loro fardello e portarlo sulle spalle. E’ così che intendono cambiare la loro vita, dimenticando che rimanere fermi dando la responsabilità agli altri significa morire. E non intendo la morte fisica: quella è la scelta più semplice e diretta. Intendo la morte dell’anima, dell’energia, della vitalità, della mente che pensa a soluzioni e capace di nuove idee.

Come un podista ha bisogno di allenamento per correre la maratona, così ciascuno di noi ha bisogno di allenare la mente per intraprendere nuove strade di vita. Costruire castelli in aria va bene, se poi sotto aggiungi fondamenta concrete. Influire sulla qualità della tua giornata trasformandola a tuo piacimento è la più elevata delle capacità, e quando conosci te stesso e comprendi bene chi sei veramente, scopri che non c’è nulla da scoprire poiché tutto é già stato scritto.

La mia funzione in questo mondo è di essere facilitatrice della tua ricerca, semmai tu avessi la volontà e la determinazione di trovare nuovi modi per vivere una vita più felice e serena. Ho riconosciuto il mio scopo e ho scelto di mettere il mio talento al servizio di chi vuole risvegliare la propria Luce per illuminare il suo cammino. Lo faccio ogni giorno, e tu che leggi lo sai bene. Basterebbe che alla lettura facessi seguire un’azione quotidiana per migliorare di gran lunga la tua giornata. Sono tanti gli strumenti che hai acquisito in questo ultimo anno e se avrai la volontà di continuare il cammino, insieme potremo trovarne molti altri ancora.

IMG_9205

Ti sono grata per aver seguito ogni giorno il mio pensiero. Sono grata a chi ha scelto di partecipare ai corsi, ai laboratori INSIEME E’ PIU’ FACILE, alle WalkingCoaching e ai percorsi individuali, a chi ha letto il libro PROFESSIONE SPIRITUALCOACH Gesù è più felice quando viaggia in Porsche, a chi ascolta il CD di meditazione, a chi è facilitatore di LoveHealing© e  Cristalloterapia La Magia dei Cristalli  e lo mette al servizio degli altri. Sono grata a ciascuno di voi. E se avrai voglia di conoscermi un po’ di più, naviga su http://www.spiritualcoach.it o vieni a trovarmi. Sarò lieta di offrirti un caffè.