ISTANTI

twitter-time-travellers

“Il tempo non esiste” è solo una frase finché non fai esperienza dell’assenza di tempo. Mi sento “senza tempo” quando sono sintonizzata sulla mia guida interiore, quella che lascia il respiro calmo, la mente lucida e un accenno di sorriso sulla bocca. Quando sono in pace ed ho la volontà di andare avanti, nonostante il frastuono intorno a me, sono senza tempo. Le domande alle quali rispondere mi portano fuori dal tempo. Un obiettivo raggiunto annulla il tempo che ho impiegato per realizzarlo. Il momento in cui condivido, l’istante di felicità, la pace e la tranquillità sono esperienze che sospendono per un attimo lo scandire del tempo.
Sono grata: apro gli occhi e sono grata. In quell’istante di tempo presente percepisco di poter essere ovunque. Ogni cosa è al posto giusto. E mi accorgo.

Annunci

APPREZZAMENTO

Reflection_by_G_Crew

Gli uomini sono turbati non dalle cose che accadono, ma dall’opinione che danno alle cose che accadono. (Epitteto)

Apprezza il mondo così com’è e non come vorresti che fosse. Questa è una delle chiavi per aprire la porta della vera felicità. Accorgiti!

IL MARE IN BURRASCA

496430_more_shtorm_mayak_pejzazh_4540x2687

E’ la paura stessa che ci fornisce la possibilità di diventare straordinariamente felici. In essa trovi la forza. La tenacia, la capacità di rialzarti: è la vera sfida. All’inizio potrebbe essere vissuta come una “sfida” per poi diventare, pian piano, la via verso la fede che qualcosa di buono accade sempre. Ogni cosa che accade è perfetta per crescere, comprendere, evolvere: ogni singola cosa.

Non è una sfida tra bene e male, una lotta. A parer mio è un’onda che si alza e si abbassa, come le maree, come la luce che lascia posto al buio e viceversa. E’ una comprensione di ruolo dove ognuno ha il suo scopo preciso che viene attivato dalla tua propria volontà. A volte senti di dover fare esperienza della paura, e così sia, e in essa trovi la chiave per aprire la porta di un’altra felicità. A volta è un mare in burrasca mentre altre è la calma piatta. Cosa c’è di brutto in un mare in burrasca o nell’essere piatto? Nulla, se lasci che sia. Ogni condizione è perfetta, sempre. La disarmonia della paura è solo una tua percezione. In sé essa è perfetta per farvi vivere ciò che hai chiesto, inconsapevolmente a volte, altre l’hai vista arrivare ma non hai cambiato direzione. Sei rimasto sulla sua traiettoria, consapevole a un qualche livello, della sua imponenza.

PASSO DOPO PASSO

Being-Different-Difference-520

Il cammino è importante. Compiere passi è importante. L’essere per intero si riflette nella pianta dei piedi. Ci sono metafore che indicano il primo passo come quello più importante per compiere grandezze. Le persone care, i cani, i gatti ci riconoscono dai nostri passi. Eppure c’è gente che vive chiusa totalmente nella propria mente e non si cura dei propri passi, come se la terra potesse in qualche modo macchiarli. Ho conosciuto una donna che, dopo aver compiuto il suo primo passo in mezzo al bosco, in un paio di scarpe da passeggio, ha imparato a trasformare la sua vita. Le sue scarpe, alla fine del percorso, erano sporche di fango: mai visione fu così bella per lei, a tal punto che le fotografò.

Quando compiamo qualcosa nei confronti degli altri, il nostro passo dev’essere leggero, come se il terreno fosse il nostro. Quando vogliamo arrivare prima, una piccola corsa va bene. Per riflettere  è ottimo compiere dei passi, uno dopo l’altro, così come per arrivare dove vogliamo: un passo dopo l’altro. Anche se piove, anche se nevica … un passo dopo l’altro e la vita cammina con te.

Accorgiti!

FERMATI E RESPIRA

time-managementIl tempo è certamente la nostra moneta più preziosa. Il numero di ore in una giornata sono fisse e possiamo impiegarle come meglio crediamo. Allo stesso modo la quantità e qualità dell’energia non è illimitata, e l’energia è la nostra risorsa più preziosa. Se non abbiamo energia vitale gestita in modo consapevole per vivere la nostra vita, anche il tempo viene compromesso. Crediamo di non averne abbastanza e lo vediamo scivolare via inesorabilmente.

Questo accade ogni volta che riversiamo la colpa sugli altri o sulle circostanze esterne: la nostra energia viene compromessa, iniziando un calo veloce. Ti è mai capitato di sentirti molto stanco dopo una discussione? Oppure non aver voglia di alzarti la mattina perché pensi che ciò che andrai a fare non ti piace? Tutte le volte che sei inconsapevole di ciò che sta accadendo intorno a te, tutte le volte che ti abbandoni al lamento, tutte le volte che punti il dito contro gli altri, la tua energia fa un tuffo verso il basso.

Più ti assumi la responsabilità della tua energia e di come la porti nel mondo, più il tuo potere personale aumenta, divieni produttivo, attivo, ricco di idee. Insomma: ricco di energia!

Quando senti che la tua energia è in calo, prenditi del tempo per fare qualcosa che ti piace. Potresti pensare: “Con tutti gli impegni che ho come faccio?”. E’ solo una questione di organizzazione e priorità. Nessuno è indispensabile: il tuo mondo può fare a meno di te per un’ora o forse due o anche un giorno intero. Quando torni, rigenerato e più consapevole, potresti trovarlo molto meglio di quando lo hai lasciato.

Accorgiti!

E’ SEMPRE IL MOMENTO GIUSTO PER CAMBIARE

change_is_good_by_biswajittukablue

I discepoli chiesero al Maestro Zen: “Maestro, cosa c’è dopo la morte?” e il Maestro rispose: “Non lo so. Non sono ancora morto”.

Puoi indagare i misteri dell’Universo solo facendone esperienza. Finché sei vivo, la morte è solo una parola. Da neonato sei diventato bambino. E da bambino ad adolescente. E poi adulto. Per fare questo il bambino è dovuto morire, così come l’adolescente quando è diventato adulto. Ogni pensiero nuovo è tale perché quello vecchio muore lasciando il posto.

Che cos’è quindi la morte? Solo un cambiamento, una mutazione. Forse non è della morte in sé che abbiamo paura, ma del cambiamento che la sottende.

Accorgiti!

CIO’ CHE DAI TI TORNA INDIETRO, SEMPRE!

IMG_8210

Il tempo che dedichi agli altri scorre sul tuo orologio, senza più tornare indietro. Ciò che dai a loro sarà ciò che ritorna a te, nell’esatta forma in cui l’hai donato. Fai in modo che sia tempo di qualità, condivisione, abbondanza, armonia, piacere, gioia, felicità e ricco di tutte le meraviglie che vuoi ottenere. Tic Tac Tic Tac …