PERENNEMENTE IN GIOSTRA

IMG_9029

Essere impegnati, indaffarati, perennemente in giostra, mai fermi perché il treno del successo passa una volta sola nella vita, e poi chi si ferma è perduto e se l’occasione non la prendi al volo, se la piglia qualcun altro. La sensazione è che per andare avanti o semplicemente mantenere alta l’asticella del successo ci si debba buttare a capofitto in mille attività.
Ho sperimentato in passato tutto questo e ricordo che, per avere momenti di calma, mi ammalavo portando a galla il senso di colpa per essermi fermata. Non conoscevo l’efficacia della “gestione del tempo” e, soprattutto, non conoscevo ancora la meraviglia della gestione di “me stessa” e del mio tempo personale. Nonostante la cantilena “sono stanca”, non mi fermavo a riflettere su come fare per cambiare la situazione. Fino al momento in cui mi hanno insegnato a fare un elenco dei “sì assoluti”, ovvero una graduatoria degli aspetti che reputavo più importanti nella vita. Ricordo che il primo fu “stare sdraiata sul divano a guardare il soffitto almeno 1 ora la settimana”.
Tu puoi preparare il tuo elenco personale di sì assoluti, e puoi farlo proprio dopo aver letto questo post: stare con i tuoi figli, con tuo marito o tua moglie, andare in palestra, leggere, vedere gli amici, andare al cinema o (la più difficile delle attività) stare sul divano a guardare il soffitto.

Sì, forse dovrai riorganizzare la tua vita. Sì, forse la tua casa non sarà perfettamente in ordine. Ma certamente, guardandoti allo specchio, vedrai i tuoi occhi brillare: te lo posso assicurare. Accorgiti!

Annunci

DRITTO FINO ALLA CIMA

camminare

Non c’è un modo “giusto” o “sbagliato” di procedere nella vita. Le possibilità che ognuno di noi ha per ottenere ciò che desidera sono infinite.  A volte ho avuto molta paura, altre volte sono stata coraggiosa, e da questo ho imparato che è meno spaventoso affrontare la paura che metterla da parte e permetterle di indebolirmi. Salire fino alla cima della montagna è, a volte, durissimo e si possono incontrare molti ostacoli. Ma con una buona dose di volontà, preparazione, allenamento e determinazione ecco che l’ostacolo si trasforma in forza e determinazione.  Chi si protegge dalla vita e non si prende l’impegno di correre alcun rischio, vive con il terrore di sbagliare e che qualcosa potrebbe andare male.

Ho imparato ad accogliere più sfide nella mia vita: a volte è andata bene, altre meno.  E in entrambe le condizioni mi sono sentita viva e capace di camminare fino in cima alla montagna.

Accorgiti!