DIO E’ PIU’ FELICE QUANDO I SUOI FIGLI GIOCANO

Se mi segui da tempo sai bene che una vita scarsa sotto ogni aspetto è il frutto di una mente incline alla scarsità anziché all’abbondanza.

Se mi stai seguendo ora per la prima volta, ti suggerisco di fare tuo al più presto questo aspetto fondamentale, poiché è il principio che ti permette di scegliere tra avere ragione o essere felice.

I pensieri di scarsità sono fatti di paura, energia che preme verso il basso, costrizione e lamento: un virus diffuso negli ultimi tempi. Si attivano con l’idea che gli altri hanno ciò che io non posso avere e che – forse – comportandomi nella maniera adeguata, mi potranno donare ciò che non possiedo e così far tacere il senso di vuoto che sento dentro di me.

I sintomi di questo virus alimentano una progressiva cecità: non ti accorgi del bello che c’è intorno a te.

La guarigione arriva sviluppando gli anticorpi della gratitudine: sii grato per ogni cosa che già possiedi. Apprezza ciò che hai e riconsidera con attenzione la tua vita sotto ogni suo aspetto. Tieni caro e rinforza con ancor più vigore ciò che ti piace. Ringrazia e trova il modo per trasformare ciò che non ti piace.

C’è fondamentalmente un’unica soluzione per vivere nella ricchezza ed è donare sottoforma di pensieri positivi, azioni potenzianti, aiuti materiali, sostegno morale, amicizia e perdono.

Dai agli altri ciò che vorresti fosse donato a te:

questo è il modo per attivare la ricchezza

in ogni sua forma

 

Apprezza l’abbondanza dell’Universo e il tuo diritto alla prosperità.

Dio ama i Suoi Figli anche quando sono ricchi e felici

 

Accorgiti!

La tua SpiritualCoach   Lucia Merico

colorful& healthybrunchbowls.png

Annunci

THE FLOATING PIERS

In questi giorni il Lago d’Iseo ha il privilegio di ospitare The Floating Piers, un’opera d’arte dell’artista  Christo, artefice  insieme alla moglie Jeanne-Claude  della Land Art. Intervengono sul paesaggio e lo modificano nel loro caso in maniera provvisoria. Sono noti soprattutto per le opere realizzate con il tessuto, “imballando” monumenti o stendendo lunghi teli in luoghi naturali.  La costruzione della passerella che collega la terraferma al Montisola è un’esperienza sensoriale a 360° e la sensazione di “galleggiare” sull’acqua è davvero particolare.

IMG_20160620_093605.jpg

Molte sono state le polemiche accese per questo grande vetrina mondiale, e per questo non vedevo l’ora di fare esperienza per poter verificare di persona.  Così stamattina, invitati dai nostri amici e vicini di casa, ci siamo alzati all’alba e abbiamo raggiunto Sulzano in auto privata che ci ha lasciati a pochi metri dall’ingresso. Suggestive le strade completamente ricoperte di tela oro-arancio che la luce del mattino provvedeva ad esaltarne la tonalità. E camminare sulla passerella a piedi nudi è stato davvero particolare e, per me, emozionante.  Un’organizzazione impeccabile!

Dopo questa esperienza, posso preparare al meglio l’evento del 27 Giugno: The Floating Piers WalkingMeditation. Camminare Meditando è una forma di meditazione nella quale il “cammino” viene utilizzato per aumentare l’attenzione e la consapevolezza.

IMG_20160620_083122.jpg

C’è differenza tra una WalkingMeditation e una meditazione da fermi. Prima di tutto gli occhi sono aperti durante la WalkingMeditation e questo comporta cambiamenti e attenzioni differenti che fanno emergere nuove energie ed emozioni. Durante la WalkingMeditation si utilizza l’ambiente circostante, che diventa la “palestra” da utilizzare per alzare l’asticella della consapevolezza: l’aria, l’acqua, la terra, il cielo, il sole o la pioggia, i suoni della natura e delle persone intorno a noi diventano in questo modo parte integrante della meditazione.

IMG_20160620_075747_1

Insieme ad altre 30 persone ritorno sulla passerella il 27 Giugno … e forse anche prima, magari di notte con la luna piena. Cammino e mi accorgo.

Lucia Merico |SpiritualCoach