BRUCHI E FARFALLE

E’ ragionevole chiedere che un miracolo si realizzi? Assolutamente, se pensiamo ad esso come a un cambio di percezione e non a un’occasionale accadimento che avviene fuori dal nostro controllo.

Piccoli e grandi miracoli accadono ogni momento nella nostra vita: ogni cambiamento da una condizione a un’altra è un miracolo. Lo diventa una relazione difficile quando cominciamo a guardare il partner non più con occhi di colpa ma di innocenza, e ci comportiamo di conseguenza. Laddove in passato abbiamo sviluppato una dipendenza alimentata dalla paura e dall’odio per noi stessi, oggi quel vuoto è colmato dall’amore e dalla gioia.

SE IL BRUCODOVESSE RESISTEREAL CAMBIAMENTONON DINTEREBBE MAIUNA FARFALLA

C’è una volontà che sta dietro a ogni miracolo, piccolo o grande che sia: quella di guardare la situazione da un altro punto di vista. Capire che i miracoli possono accadere soprattutto attraverso di noi è, per la nostra cultura, come nuotare  controcorrente. Addirittura alcuni potrebbero considerarlo blasfemo. Quando decidiamo di avere una certa apertura mentale, sviluppiamo dentro di noi l’impegno a volere il meglio, a fluire nel cambiamento ed ecco che ci predisponiamo al miracolo.

Facile? Alcune volte lo sarà mentre altre potrebbe essere complicato ed è proprio in quei momenti che ci vuole determinazione a voler guardare la situazione da un altro punto di vista. se stiamo sperimentando un problema, l’altro punto di vista è la soluzione.

La vita diventa più semplice quando la si interpreta per ciò che è: un’altalena tra luce e buio, problema e soluzione, facile e difficile. Ogni condizione ha sempre il suo esatto contrario, come una medaglia con due facce. In questo modo, quando siamo nella difficoltà, pensare alla soluzione apre la mente alle infinite possibilità e azioni che possiamo compiere per far accadere il miracolo.

E oggi, quanti miracoli scegli di far accadere? Accorgiti!

GRAZIE

Quando ho smesso di pensare soprattutto a me stessa ed ho aperto gli occhi verso un mondo più ampio, ho iniziato l’autentica trasformazione. Ho scoperto quanto fosse potente la mia mente, l’essere grata, ho imparato a non distogliere lo sguardo dai problemi e a trasformarli in opportunità per essere più felice. Ho compreso che “gli altri” sono piccole parti di me e che come tratto loro così tratterò me stessa. E in tutta questa trasformazione, ho scelto di essere un esempio diventando SpiritualCoach.

Da allora sono passati oltre vent’anni ed una delle soddisfazioni più grandi resta sempre lo sguardo acceso di una persona che si accorge, quando scopre che la soluzione era proprio accanto a lei, quando da un momento difficile riesce a trarre il massimo vantaggio. Proprio in quel momento mi sento più viva che mai. E’ appassionante e voglio vivere così, ogni giorno, ricordandomi sempre che dare è ricevere. 

Per questo ringrazio tutti coloro che hanno scelto, stanno scegliendo in questo momento e  sceglieranno in futuro di partecipare ai Corsi, ai Percorsi di Formazione per SpiritualCoach, alle WalkingCoaching, ai Viaggi Trasformazionali e incontri Al Femminile, ai Laboratori INSIEME E’ PIU’ FACILE o anche solo leggeranno “PROFESSIONE SPIRITUALCOACH Gesù è più felice quando viaggia in Porsche”.

Senza di voi tutto ciò non sarebbe stato possibile.

Lucia

12088080_10205430429467289_3670691887765949706_n

IL MOMENTO PERFETTO

IMG_9375

A molti di noi è stato insegnato ad avere un basso profilo di sé stessi,  a non indagare la vita sperimentandola, a non commettere errori salutari per migliorare l’esistenza. Eppure le migliori invenzioni, le scoperte geniali che hanno cambiato il mondo sono nate proprio dagli errori.

Nelle vene di ciascuno scorre la passione per una qualche forma di “missione speciale” che siamo stati chiamati a interpretare in questo mondo. C’è chi ha un’attitudine per la danza, chi per la musica o la pittura, chi è scrittore o geniale coi numeri e altri ancora sfornano idee per migliorare il mondo. Com’è possibile che non si possa immaginare un modello differente da quello del consumatore ligio al dovere o del lavoratore ben adattato? Perché non il saggio, il genio, il santo, l’artista o tutto ciò che di splendido e bello è presente nella nostra specie umana?

Ciascuno di noi ha la possibilità di esprimere la sua unicità. Siamo nati per portare valore al mondo e ci sono infiniti modi per farlo. Un passo iniziale può essere questo: fai al meglio ciò che fai, qualunque cosa sia. Esprimi il tuo talento diventando il migliore nel contesto in cui sei inserito ora. Alcuni non ricordano i loro sogni bambini, quei sogni brucianti che facevano svanire ogni pensiero triste: cercarlo ora potrebbe essere una distrazione ulteriore per alimentare l’insoddisfazione. Dunque fai questo, se ti va: oggi concentrati sulla tua giornata ed esprimiti al meglio cominciando ad essere felice per ciò che sei, così come sei, per ciò che possiedi nell’esatta misura in cui lo percepisci. Niente è mai troppo quando si tratta della tua vita ma per cominciare a ricevere il meglio devi preparare un terreno diverso da quello della mediocrità. La realizzazione di te stesso non dovrebbe essere mai considerata un lusso ma la logica e normale espressione di un’anima che si è risvegliata. Accorgiti.

BUON COMPLEANNO

 

Cinquantotto anni fa aprivo gli occhi alla vita. Tante cose sono rimaste, altre le ho trasformate e sicuramente da quel giorno la mia personale visione del mondo è cambiata un’infinità di volte. Ho fatto crescere il mio Albero della conoscenza, scoprendo che che ci vuole coraggio per vivere ogni singolo giorno nel modo che ho scelto, e ho imparato che questo stesso coraggio, affiancato a una sana determinazione e tanto A.I.C. (Alza Il Culo), può essere d’ispirazione e accendere una luce nella mente di chi vibra sulla mia stessa lunghezza d’onda.

Siamo sempre e solo ciò che scegliamo di essere, in ogni vita, in ogni dimensione, in questo mondo. Non occorre possedere un particolare talento per essere eccellenti in qualunque attività, quanto avere la volontà d’impegnarsi con energia e perseveranza verso uno scopo che abbiamo scelto, che impariamo a conoscere e che vogliamo fortemente raggiungere. L’energia della volontà è il fulcro di ogni realizzazione, di ogni successo. Ho volontà da vendere, ora più che mai.

Oggi auguro a me stessa e a tutti voi di essere sempre vigorosi, attenti, in salute, prosperi e stupendamente creativi, capaci di essere dove vogliamo essere e di fare ciò che è giusto e sacro per avere la vita che abbiamo sempre desiderato.

Buon Compleanno a me e Splendida Vita a ciascuno di voi.  Accorgiamoci!

3297 BN

 

 

SACRALITA’

I successi del mondo sono i miei successi, le paure del mondo sono le mie paure. Per questo ogni incontro è sacro, poichè come vedrò gli altri così vedrò me stessa, come tratterò loro, così tratterò me stessa e cosa penserò di loro così penserò di me stessa. Oggi voglio ricordare e accorgermi, poichè negli altri troverò o perderò me stessa  (libera interpretazione di UCIM)

IMG_9864

 

METODO A.I.C.

IMG_9377La storia è ricca di persone, uomini e donne, che hanno realizzato cose straordinarie semplicemente con la volontà e la tenacia. Leggere le loro bibliografie può essere lo stimolo a trovare la strada per la tua realizzazione personale. Partecipare a un corso in crescita personale e spirituale è un altro modo per arricchire la tua mente. Mettere in pratica resta sempre la modalità migliore per essere felice.
La ricchezza, in ogni senso, è impegno e applicazione pratica. Oggi utilizza il metodo A.I.C. per cominciare una nuova vita: Alza Il Culo!

 

 

FLUIDITY

Riflettevo che se una corda è troppo tirata, rischia di spezzarsi, se è troppo molle non ha nessuna efficacia. La rigidità chiude la strada e la mancanza di forza può far sfuggire le occasioni. Oggi voglio essere flessibile a sufficienza per accogliere le opportunità che la vita offre. Mi accorgo.

10409477_937487156283082_7077225063238062452_n