CHE PREZZO SEI DISPOSTA A PAGARE PER LA TUA PASSIONE?

Che prezzo sei disposta a pagare per la tua passione?

Perché c’è un prezzo da pagare, e non intendo in termini di denaro. Intendo il tuo tempo, la tua determinazione, l’orgoglio messo da parte, l’imparare il perdono, sviluppare la resilienza, guardare in faccia l’invidia e la paura, accettare la solitudine e la speranza, il successo e l’insuccesso.

Alcune di noi credono che la passione sia racchiusa nel semplice sacrificarsi donandosi a qualcuno, senza limiti, accettando di essere qualcosa di diverso da ciò che vorrebbero.
Per me la passione è un intento, è sapere dove si è conficcata la freccia che ho lanciato e seguirne la traiettoria avanzando a grandi passi, a volte, o tornando indietro altre volte. Non per retrocedere bensì per prendere la ricorsa che mi fa saltare ancor più vicina al mio obiettivo.

Trova la tua passione e seguila. Se ancora non l’hai trovata non smettere di cercare, perché altrimenti ciò che stai facendo è sopravvivere: la vita è tutta un’altra cosa

E’ il più bel regalo di Natale che tu possa fare a te stessa. Accorgiti!

Buon Natale … La tua SpiritualCoach, Lucia Merico

 

VIAGGIO

IMG_0933

Quando ti metterai in viaggio per Itaca
devi augurarti che la strada sia lunga,
fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi
o la furia di Nettuno non temere,
non sarà questo il genere di incontri
se il pensiero resta alto e un sentimento
fermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo,
nè nell’irato Nettuno incapperai
se non li porti dentro
se l’anima non te li mette contro.

Devi augurarti che la strada sia lunga.
Che i mattini d’estate siano tanti
quando nei porti – finalmente e con che gioia –
toccherai terra tu per la prima volta:
negli empori fenici indugia e acquista
madreperle coralli ebano e ambre
tutta merce fina, anche profumi
penetranti d’ogni sorta; più profumi inebrianti che puoi,
va in molte città egizie
impara una quantità di cose dai dotti.

Sempre devi avere in mente Itaca –
raggiungerla sia il pensiero costante.
Soprattutto, non affrettare il viaggio;
fa che duri a lungo, per anni, e che da vecchio
metta piede sull’isola, tu, ricco
dei tesori accumulati per strada
senza aspettarti ricchezze da Itaca.
Itaca ti ha dato il bel viaggio,
senza di lei mai ti saresti messo
sulla strada: che cos’altro ti aspetti?

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso.
Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso
già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.

(Costantino Kavafis)

MASSIMA ATTENZIONE!

A ogni cosa che fai, dedica la tua massima attenzione: non impegnarti solo con metà della tua mente mentre l’altra metà si lamenta di ciò che sta facendo.

Quello a cui ti stai dedicando proprio ora potrebbe non essere nel dettaglio ciò che vuoi veramente, ma è con certezza la strada che hai scelto in questo momento per arrivare al tuo obiettivo. A volte si fanno giri un po’ più larghi, tortuosi, che possono far sembrare di non arrivare mai. Se hai ben saldo dentro di te la tua meta e nessun dubbio sul fatto di raggiungerla, stai pur certo che ci arrivi.

IMG_0882

Le parole che scrivo sono frutto dell’esperienza personale dove, a volte, ho scelto di percorrere strade che sembravano portare altrove. Altre volte mi pareva addirittura di tornare indietro e anche in quei momenti non ho mai mollato e ho capito che fare qualche passo indietro rispetto all’obiettivo può risultare utile per un potente salto in avanti.

Questa è in sintesi la storia di SpiritualCoachnata un giorno di giugno e sopravvissuta a tutte le intemperie delle controintenzioni. Ringrazio Dio, che è la mia forza dentro!

IL CAMMINO E’ LA META

IMG_9255

Dietro l’idea di un desiderio spesso si nasconde il pensiero che ci debba essere qualcuno o qualcosa che lo possa soddisfare. Questo è il modo per imprigionare la tua energia. Nessuno può darti di più di quanto tu non riesca a dare a te stesso. Sei tu che decidi di andare verso ciò che hai scelto godendoti il cammino, trovando il modo per superare gli ostacoli. Le persone e le situazioni che ti verranno incontro saranno un valido contributo per aumentare il potere personale, rinforzando la tua volontà e determinazione. La sensazione di metterti in cammino accende dentro di te tre condizioni importanti: te stesso nel qui e ora, il focus della tua meta e la strada per raggiungerla. Fondendole insieme nasce la fortezza dell’unità. E a quel punto non hai più nessun bisogno di preoccuparti del modo in cui arriverai a destinazione. Semplicemente ti verrà mostrato, passo dopo passo. Buon Cammino e Accorgiti!