LIFE IS NEVER BE THE SAME

La vitaè troppobellaper essereinsignificante.png

Ho perdonato errori quasi imperdonabili, ho provato a sostituire persone insostituibili e dimenticato persone indimenticabili.

Ho agito per impulso, sono stato deluso dalle persone che non pensavo lo potessero fare, ma anch’io ho deluso.

Ho tenuto qualcuno tra le mie braccia per proteggerlo; mi sono fatto amici per l’eternità. Ho riso quando non era necessario, ho amato e sono stato riamato, ma sono stato anche respinto. Sono stato amato e non ho saputo ricambiare.

Ho gridato e saltato per tante gioie, tante. Ho vissuto d’amore e fatto promesse di eternità, ma mi sono bruciato il cuore tante volte!

Ho pianto ascoltando la musica o guardando le foto. Ho telefonato solo per ascoltare una voce. Io sono di nuovo innamorato di un sorriso.

Ho di nuovo creduto di morire di nostalgia e… ho avuto paura di perdere qualcuno molto speciale (che ho finito per perdere)… ma sono sopravvissuto!

E vivo ancora! E la vita, non mi stanca… e anche tu non dovrai stancartene. Vivi!

È veramente buono battersi con persuasione, abbracciare la vita e vivere con passione, perdere con classe e vincere osando, perché il mondo appartiene a chi osa.

La Vita è troppo bella per essere insignificante!

(Charlie Chaplin)

Annunci

OGNI PROMESSA E’ DEBITO

homer-simpson-superman

L’essere umano è straordinario nel trovare scusanti per non fare qualcosa.

Ti sarà capitato di promettere a te stesso che avresti fatto qualcosa e poi non l’hai fatta o, forse, lo hai promesso a qualcuno e poi hai avanzato una scusa per procrastinare. Quel “… vabbè, lo faccio dopo” ha un prezzo decisamente alto: quello di sperimentare il senso di colpa. E forse non sai che ogni volta che sperimenti questa emozione, inconsciamente cerchi una punizione perchè “senso di colpa e punizione” vanno a braccetto.

A me è capitato molte volte di commettere questo errore nell’inconsapevolezza di riconoscere il prezzo che pagavo. “Domani inizio la dieta” mi dicevo, oppure “Domani mi iscrivo in palestra … vado a camminare … smetto di fare quella cosa e inizio a fare quell’altra”. Eccome se mi è capitato e confesso che ancora oggi, quando abbasso l’attenzione, parto con l’entusiasmo di fare o non fare più per poi pentirmi subito dopo. La differenza è che ora ne conosco il prezzo e, quindi, metto in atto quel “piccolo sforzo” che fa davvero la differenza.

Un buon metodo per interrompere il rimandare delle promesse fatte a se stessi o agli altri, è quello di dichiararle pubblicamente. Quando vuoi raggiungere un obiettivo e vuoi avere un minimo di certezza nell’iniziare, condividilo con qualcuno che possa aiutarti e stimolarti a continuare. A volte abbiamo bisogno di sostegno nell’imparare ad essere determinati. L’essere umano è straordinario nel trovare scusanti per non fare qualcosa.

Ieri sera ho promesso a me stessa che oggi la mia dieta è a base di frullati di frutta e centrifugati di verdura. Stamattina mi sono svegliata con una fame incredibile e il mio dialogo interiore è stato: “Ora faccio tostare il pane, caffè d’orzo, marmellata di fragole … ” e mi sono ricordata della promessa fatta a me stessa. Così, per mantenerla, la scrivo nel blog e autorizzo ognuno di voi a ricordarmi di averla fatta! Come mi sento ora, dopo la dichiarazione d’intento? Molto bene … e la fetta di pane tostato con la marmellata la rimando a domattina.