DRITTO FINO ALLA CIMA

camminare

Non c’è un modo “giusto” o “sbagliato” di procedere nella vita. Le possibilità che ognuno di noi ha per ottenere ciò che desidera sono infinite.  A volte ho avuto molta paura, altre volte sono stata coraggiosa, e da questo ho imparato che è meno spaventoso affrontare la paura che metterla da parte e permetterle di indebolirmi. Salire fino alla cima della montagna è, a volte, durissimo e si possono incontrare molti ostacoli. Ma con una buona dose di volontà, preparazione, allenamento e determinazione ecco che l’ostacolo si trasforma in forza e determinazione.  Chi si protegge dalla vita e non si prende l’impegno di correre alcun rischio, vive con il terrore di sbagliare e che qualcosa potrebbe andare male.

Ho imparato ad accogliere più sfide nella mia vita: a volte è andata bene, altre meno.  E in entrambe le condizioni mi sono sentita viva e capace di camminare fino in cima alla montagna.

Accorgiti!

LIBERO DI SCEGLIERE

you_cant_live_a_positive_life_with_negative_mind_plate-rb3e1c6ddeab64011af068a6e0ad3c0eb_ambb0_8byvr_512

Chi non conosce il potere delle parole, non è al passo con i tempi. Ognuno di noi ha una costante conversazione con se stesso che influenza continuamente, nel bene e nel male, il suo modo di vivere. Qualunque parola utilizziamo per definire il mondo, noi stessi, la vita, gli altri, le situazioni eccetera, si posa sul tappeto della mente fertile e comincia a germogliare, fino a crescere e diventare un’esperienza vitale, un “dato di fatto”.

Pensi di essere sfortunato? Userai pensieri “sfortunati”, un dialogo interiore “sfortunato” e una conversazione con gli altri “sfortunata”, andando in giro con le spalle basse e lamentandoti in continuazione di ogni cosa. E un bel giorno esci di casa e scivoli su una buccia di banana, cadendo a terra in una pozza di fango, sporcando il tuo bel vestito che avevi indossato per un appuntamento importante. Arrabbiandoti ti rialzi e inizi a piangerti addosso e a lamentarti con tutti quelli che sono intorno a te. Avrai così messo in atto la tua “sfortuna”, dimostrandoti con un fatto “che avevi proprio ragione”.

E’ uguale se pensi di essere fortunato: il tuo dialogo interiore sarà costellato di frasi “fortunate”, parlerai agli altri di “fortuna” e della bellezza della vita, di come sei felice e grato quando apri gli occhi la mattina, e lo farai con le spalle alte, il sorriso stampato in faccia e una dose di positività straordinaria e coinvolgente. E quando scivolerai su una buccia di banana, cadendo a terra in una pozza di fango e sporcando il tuo bel vestito, ti rialzi in fretta e, guardandoti intorno, incroci lo sguardo di una donna meravigliosa che ti chiede: “Si è fatto male? Tutto bene?” e tu, affascinato dai suoi occhi rispondi: “Mai stato meglio in vita mia”. Più tardi sei nel bar più vicino a prendere un caffè con lei e a chiacchierare del futuro.

La parola può distruggere o innalzare la nostra esistenza e solo noi possiamo scegliere di andare in una direzione oppure nell’altra.
La scelta è la nostra vera libertà.
Accorgiti!

VISIONE D’INSIEME

Niente uniformi per chi vuole cantare fuori dal coro: le uniformi sono per i soldatini, infilati in schemi precostruiti, le cui file vengono dirette da chi conosce come tenere in catene gli schiavi. E tutti coloro che hanno voglia di liberare la voce che urla dentro di loro … via libera alla fantasia.

Ogni essere ha la sua maniera di aderire alle regole: alcuni lo fanno in modo sistematico, tenendosi ben all’interno dello schema, senza mai uscire dai binari stabiliti mentre altri, ogni tanto, saltellano fuori per poi rientrare. Non c’è giusto o sbagliato in tutto questo: mentre lo fai, accorgiti accertandoti sempre di sentirti bene e a posto con te stesso.

Fatto è che, per saper cogliere l’attimo, un piccolo balzo fuori dalle regole si deve compiere: uscire dalla propria zona di agio comporta sempre una leggera resistenza. Eppure, quante soddisfazioni quando si ha la forza di guardare la vita da un altro punto di vista. Non cambia nella sua forma: è il risultato che è completamente diverso! Guardare un corteo pacifista che passa restando a piano terra è ben diverso che guardarlo dal 10 piano di un palazzo. Più ci alziamo al di sopra delle situazioni, più abbiamo una visione d’insieme maggiore.

Esci un po’ dalla tua zona d’agio, metti la punta del naso quel tanto per sentire un profumo differente che, forse, ti potrebbe anche piacere e se ne sei attratto avventurati qualche passo più in là, quel tanto che ti permette di cambiare la tua vita … e se poi scopri che ti piace, fai un altro passo e poi un altro ancora senza guardare indietro.  La nostra più grande paura è quella di essere potenti al di là di ogni misura … 

Lasciati andare al fluire della Vita …

GLI OCCHIALI DELL’AMORE

Quando intraprendi il cammino della crescita personale e spirituale impari ad affrontare meglio le difficoltà e a vivere la vita con felicità e pienezza. Chi ancora si trova nell’oscurità e ignora un significato più ampio di vita, tende ad affrontare le situazioni come se si muovesse con gli occhi bendati in una stanza piena di mobili, andando a sbattere contro e credendo che la benda sugli occhi sia impossibile da togliere.

Ci vogliono maturità e consapevolezza spirituale per conoscere a fondo se stessi e una grande forza di volontà a volerlo fare: in questo modo si può intraprendere un cammino di vita più sereno.

Il desiderio di essere amati esiste in tutti noi, uomini e donne che popolano il mondo e questo desiderio è legittimo, sano e porta a sviluppare la creatività. La mancanza di amore, infatti, può condurre a un arresto delle forze creative di cui ogni essere umano è portatore sano. Per questa voglia di essere amati a volte intraprendiamo strade tortuose, almeno fino a quando non iniziamo a muoverci togliendo la benda dagli occhi e guardando cosa accade intorno a noi.

A quel punto smetti di fare il bambino capriccioso e inizi a essere un (più o meno) adulto il quale comprende ciò che accade intorno a lui e vedi che pretendere un amore esclusivo è errato e distorce il reale significato di amore. Con questo atteggiamento puoi facilmente arrivare alla conclusione che desiderare amore sia sbagliato e infantile quando, invece, è l’errata concezione di amore la vera trappola.

Puoi pensare in questo modo -se ti va-ogniqualvolta senti il bisogno di essere amato: “Non posso ottenere il tipo di amore esclusivo che ho cercato fino ad ora, comportandomi in maniera infantile: posso invece comprendere che il mio bisogno di essere amato è legittimo e che posso iniziare ad amare in modo corretto e più maturo” Una differenza sostanziale, non trovi?

Il risultato è istantaneo poiché questo tipo di pensiero fa cambiare postura alla mente e al corpo: ti sente più sollevato, padrone della tua esistenza, più consapevole del significato di amore e soprattutto smetti di sostituire l’amore con l’approvazione, smetti di compiacere per essere accettato, di fare il bravo bambino così la mamma ti vuole bene. Tutti quanti, più o meno, abbiamo la tendenza a voler dimostrare il nostro valore agli altri e prima ne diventiamo consapevoli, prima iniziamo a muoverci per il nostro piacere personale, espandendolo nella nostra vita e in quella delle persone intorno a noi.

Smetti di lottare: è completamente inutile! Potresti ottenere un temporaneo benessere, che dura il tempo di un respiro per poi ritornare al bisogno di sempre: non puoi costringere gli altri ad amarti. Puoi invece riconoscere la tua debolezza e iniziare a diventare disponibile verso l’amore e scoprire che più la disponibilità aumenta, più cresce l’amore dentro di te, manifestandosi nella tua vita.

Riconosci che  anche tu come tutti, hai il terrore di essere respinto e per questo le emozioni iniziano a muoversi nel tentativo di forzare gli altri ad amarti: soprattutto riconosci che tutto questo ha un potere devastante. Affronta senza riserve la bellezza delle emozioni dentro di te e così facendo crescerai,  maturando l’accettazione di quella parte che ancora era buia e oscura.

Crescendo e maturando, ciò che ti turba avrà sempre meno effetto e l’amore potrà affacciarsi con forza: la visione cambia quando indossi gli occhiali della consapevolezza del significato di Amore.

Inizia ora, inizia subito e … Lasciati andare al fluire della Vita …