PRESENT TIME

IMG_6643

Nel suo libro “Miracolo della presenza mentale” Thich Nhat Hanh descrive la storia di un Re che voleva sempre prendere le decisioni giuste. Aveva cercato in lungo e in largo la risposta a tre domande:
“Qual è il momento migliore per fare ciascuna cosa?”
“Quali sono le persone più importanti con cui lavorare?”
“Qual è la cosa più importante da fare in qualunque momento?”
Il Sovrano trovò le sue risposte, che erano ben lontane da ciò che si aspettava:
“Il momento più importante è adesso”
“La persona più importante è quella con cui ci si trova”
“La cosa più importante è rendere felice la persona che si ha vicino”

La persona spiritualmente matura è conscia del tesoro che si cela dietro ogni istante. Non perde tempo in qualche futuro astratto o agganciato a un passato ormai lontano: vive l’attimo come se fosse nuovo, ogni volta. E’ nel tempo presente che una persona inizia a scoprire il vero significato della felicità.
Accorgiti! (LM SpiritualCoach)

Annunci

Se l’erba del vicino è più verde della tua, chiedigli come ha fatto!

 

L’erba del vicino è sempre più verde

In molti conoscono questa espressione e, forse, l’hanno pensata mentre guardavano qualcosa accaduto a qualcuno che credevano impossibile per loro. A me è capitato più di una volta.

IL FATTO E’

Che, molto spesso, la ricchezza è così vicina da non vederla perché non abbiamo sviluppato i sensi adatti a coglierla. E così se la prende qualcun altro che – invece –  ha sviluppato una mentalità aperta per vedere quello che era sempre stato davanti agli occhi e che non siamo riusciti a cogliere perché  indaffarati a cercare un prato più verde.

Scrivo per voi un passaggio del libro di Russel H. Conwell “Terre di diamanti”  “|…| l’eccellenza del servizio è fondamentale per la prosperità. Il finanziere John Jacob Astor senior si vide costretto a diventare socio di un’attività di modisteria perché i proprietari non riuscivano a stare al passo con le rate dell’ipoteca. Che cosa fece per tenere in piedi questa attività? Prese l’abitudine di andare al parco e osservare in silenzio le donne a passeggio, particolarmente quelle più sicure ed eleganti, e prendere accuratamente nota dei cappelli che sfoggiavano. Tornato in laboratorio, faceva realizzare questi cappelli copiandoli. Il risultato fu che il negozio non produceva mai un cappello o una cuffia che non piacesse alle signore, e gli affari andavano a gonfie vele. Si erano lasciati alle spalle l’impostazione “Facciamo i cappelli e poi proviamo a venderli” per abbracciare il concetto “Quello che una donna vuole, noi lo vendiamo“.

LA DOMANDA E’ UNA SOLA

Cosa vuole la gente?

Questa domanda ti ti fa guardare oltre il tuo orticello, iniziando a scoprire immensi campi da coltivare. La vita è semplice e lo diventa ancor di più quando ci prendiamo il tempo di mettere a tacere la mente dal continuo turbinio di pensieri invalidanti.

Senza qualche momento tranquillo da dedicare a noi stessi, difficilmente riusciremo a vedere il mondo come una ricchezza infinita di opportunità. Le chiacchiere di una mente impaurita portano a offuscare la visione. Il silenzio che arriva dal meditare e contemplare la vita, apre alla ricchezza di risposte per una prosperità senza fine.

La vera grandezza sta nel compiere grandi azioni con ciò che si ha in quel momento, nell’aiutare le persone che amiamo, nel portare beneficio a quelli che ci circondano diventando così un vantaggio per se stessi e per le persone che incontriamo.

Qualunque cosa desideriamo, probabilmente è a portata di mano se siamo disposti ad aprire gli occhi e la mente.

Se credi che l’erba del vicino sia più verde, chiedigli come ha fatto a renderla così e poi fallo anche tu. Potresti scoprire che ti sei solo dimenticato di annaffiarla.

Buon giardinaggio a tutti! Accorgiti.

La tua SpiritualCoach   Lucia Merico

5 (6).png